BAOLI PRESENTA I NUOVI CARRELLI ELETTRICI KBE 20/25N

Più compatti, ergonomici e performanti rispetto ai modelli precedenti, sono dotati di un sistema di recupero dell’energia in frenata ed offrono come optional l’estrazione laterale della batteria

 

Lainate, 27 aprile 2021 – Baoli lancia sul mercato i nuovi frontali elettrici KBE 20/25N, la gamma di carrelli a quattro ruote migliorata in termini di performance, ergonomia e compattezza. Solidi e dal design accattivante, i nuovi KBE rappresentano una novità per Baoli, che propone per la prima volta la sostituzione laterale della batteria in opzione su entrambi i modelli. Una caratteristica importante, in grado di aumentare la produttività dei mezzi impiegati su più turni e di migliorare la sicurezza dell’operatore durante il cambio della batteria.

I nuovi modelli KBE, con una potenza di 48 volt, sono ideali sia per l’uso interno che per quello esterno alle aziende. Con una capacità di carico di 2/2,5 tonnellate e grazie ad una maggiore compattezza, sono in grado di soddisfare le esigenze degli operatori, che chiedono un prodotto affidabile e robusto per le operazioni standard, ma anche elevate prestazioni in termini di produttività. Infatti, la trasmissione di alta qualità offre una straordinaria maneggevolezza del mezzo che, come tutti i carrelli Baoli, rappresenta la sintesi perfetta tra l’ingegneria e la tecnologia di un grande gruppo mondiale e il pragmatismo e l’attenzione ai costi tipici dei prodotti realizzati in Asia. I KBE sono dotati di un dispositivo elettrico di frenata automatica che si attiva al rilascio dell’acceleratore. Questo garantisce una maggiore sicurezza alla guida e permette di recuperare parte dell’energia di frenata, che viene convertita in elettricità e resa nuovamente disponibile. Inoltre, i KBE sono realizzati con componenti di alta qualità forniti da importanti marchi internazionali, tra cui l’azienda italiana SME, fornitore del display e dei dispositivi di controllo elettronico, e JULI, fornitore dei motori di trazione e di sollevamento. Come sempre, Baoli ha riservato particolare attenzione agli aspetti legati alla sicurezza: in entrambi i modelli, il pulsante per l’arresto d’emergenza è accanto al posto di guida, mentre la struttura della cabina, sempre più ergonomica e di facile accesso, garantisce una chiara visibilità in tutte le direzioni. Dotati di portaoggetti e di una presa USB per la ricarica dello smartphone, i nuovi KBE sono stati progettati per migliorare l’esperienza dell’operatore e l’accessibilità a tutte le singole componenti, per facilitarne così anche la manutenzione.

I KBE sono distribuiti in Italia da una capillare rete composta da oltre 70 dealer, la metà dei quali monomarca, e le vendite sono equamente distribuite tra Nord, Centro e Sud. La rete Baoli è uno dei punti di forza del marchio ed è in grado di offrire elevatissimi livelli di servizio: nel 2020 ha evaso il 74% degli ordini entro 30 giorni, un tempismo senza eguali anche tra i maggiori player del settore. Ottime anche le performance del servizio after-sales, sempre più efficiente ed efficace: ad oggi l’azienda è in grado di consegnare l’83% degli ordini di ricambi entro 24h. Il magazzino ricambi si trova a Rolo (RE), si estende su un’area di 14.000 mq e conta oltre 4.600 referenze a stock.