Baoli espande la rete nel sud Italia

Baoli prosegue il proprio percorso di crescita e sviluppo, annunciando l’apertura dei primi dealer nel Sud Italia. Dopo aver consolidato la propria presenza nel Nord, con 17 dealer già disponibili, e nel Centro Italia, dove i dealer sono 14, Baoli apre così anche in meridione inaugurando 8 nuovi concessionari, distribuiti tra Campania, Puglia e Basilicata. L’espansione del network di concessionari verso la parte meridionale della penisola è un progetto fortemente voluto da Baoli, che trova impulso negli ottimi risultati conseguiti finora e nella volontà di fornire un servizio sempre più capillare. Le prossime tappe dello sviluppo nel meridione sono già definite, nel mirino ci sono infatti Marche, Abruzzo e Molise, che andranno ad aggiungere importanti tasselli alla strategia Baoli e permetteranno all’azienda di essere sempre più vicina ai propri clienti in tutta Italia.

Siamo molto soddisfatti – afferma Massimo Marchetti, Responsabile Vendite di Baoli Italia dell’accoglienza riscossa dal marchio Baoli anche al Sud Italia. Notiamo che in quest’area i carrelli più ricercati sono i termici per uso esterno, macchinari perfetti per le operazioni di movimentazione dell’industria agroalimentare, molto sviluppata nel Mezzogiorno. Molto apprezzata è anche la formula del noleggio operativo attraverso Kion Rental Service, una soluzione che rende i nostri carrelli un ancor più valida alternativa all’acquisto di un carrello usato”.

L’apertura dei nuovi dealer distribuiti tra Puglia, Campania e Basilicata porta a 39 il numero dei concessionari Baoli in Italia, un risultato impressionante se si considera che il marchio è stato lanciato in Italia solo all’inizio del 2016. Gli obiettivi raggiunti finora rappresentano quindi una conferma della validità del progetto, portato avanti in Italia da OM Carrelli, di coniugare attraverso Baoli un prodotto economico ma di qualità, con un servizio di assistenza di prim’ordine.