MORONI PALLETS SCEGLIE BAOLI E RINNOVA LA PROPRIA FLOTTA PUNTANDO SULL’ELETTRICO

Lainate, 24 maggio 2022 – Moroni Pallets, azienda specializzata nella produzione di pallet di dimensione standard o personalizzata, ha rinnovato la propria flotta sostituendo i vecchi carrelli Diesel con moderni frontali elettrici Baoli KBE con portata da 20 e 25 quintali.

Fondata nel 1956, Moroni Pallets è nata come segheria di legnami e per la costruzione di imballaggi in legno e si è successivamente specializzata nella produzione di pallet. Lo stabilimento produttivo dell’azienda si trova in Toscana ad Altopascio (LU), si estende su una superficie di 15.000 mq, è dotato di 5 linee di produzione e ha una capacità produttiva di 2000 pallet al giorno, sia di dimensioni standard che fuori standard. Dal 2013 Moroni Pallets si affida a Lift Up, concessionario ufficiale Baoli con sede a Castelfranco di Sotto (PI), per le attività di manutenzione dei propri carrelli. Nel 2019 Lift Up diventa anche fornitore logistico dell’azienda di Altopascio, Moroni Pallets acquista infatti il primo carrello Baoli, un fontale Diesel KBD 25. Alla luce delle ottime performance del KBD 25 e del positivo riscontro degli operatori che lo utilizzano, l’azienda di Altopascio decide di sostituire anche i restanti 6 frontali Diesel in flotta con carrelli Baoli. E qui entra in gioco la consulenza di Lift Up, che convince l’azienda a testare per la prima volta un frontale elettrico “Da sempre Moroni Pallets utilizzava carrelli termici per le proprie operazioni logistiche – spiega Francesco Gallerini, titolare di Lift Up –. Conoscendo la tipologia e l’ambiente di impiego e sapendo che l’azienda lavora su un solo turno abbiamo suggerito di provare un frontale elettrico KBE 25, certi che i benefici in termini di efficienza sarebbero stati enormi per il cliente”. E così è stato. Compatti, ergonomici e performanti, i KBE con portata da 20 e 25 quintali sono uno dei bestseller della gamma Baoli. Sono dotati di un sistema di recupero dell’energia in frenata e hanno una cabina ergonomica e di facile accesso che garantisce una chiara visibilità in tutte le direzioni.                      I principali componenti di questi carrelli sono di alta qualità e prodotti da importanti marchi internazionali, tra cui l’azienda italiana SME, fornitore del display e dei dispositivi di controllo elettronico, e JULI, fornitore dei motori di trazione e di sollevamento.

Il successo della lunga fase di test a cui è stato sottoposto il primo KBE fornito in prova a Moroni Pallets è stato tale che l’azienda ha deciso di sostituire i 6 vecchi carrelli Diesel della propria flotta con nuovi carrelli elettrici “I prodotti Baoli si sono rivelati la scelta ideale grazie all’eccellente rapporto qualità prezzo che offrono – spiega Stefano Moroni, Amministratore Unico di Moroni Pallets –. Non solo, grazie alla consulenza di Lift Up abbiamo verificato con mano gli enormi vantaggi dei carrelli elettrici in termini di riduzione dei costi di gestione e risparmi in termini di manutenzione. Senza contare la maggiore vivibilità dei luoghi di lavoro grazie alla riduzione dell’inquinamento, sia atmosferico che acustico”.